You are currently browsing the tag archive for the ‘repubblica’ tag.

Oggi è il 25 aprile, la “Festa della Liberazione”, e noto con piacere che è ritornata di gran  moda. Io, devo essere sincero, non l’ho mai particolarmente considerata niente di più che un giorno di vacanza. Un po’ come pasquetta. Lo so, non mi fa molto onore, ma apprezzate almeno l’onestà. 🙂 Il fatto che ci sia questo ritorno di fiamma è solo un bene, così anche gli ignoranti come me potranno imparare a capirne l’imporanza fino in fondo. La cosa che invece non va tanto bene è la mistificazione della realtà che da qualche tempo balla attorno al 25 aprile. Ho letto, su FB da parte di politici locali ma ovviamente tanto di peggio sui quotidiani nazionali, i tentativi da parte delle varie forze politiche di accaparrarsi un diritto di prelazione sul 25 aprile. Cose che mi fanno rabbrividire, del tipo “i partigiani non hanno fatto la resistenza, se ne stavano in pochi sulle montagne aspettando d’instaurare la dittattura rossa”. Be’, che dire? Che vale sempre la pena d’indignarsi di fronte a queste considerazioni, come mi ha indignato, l’altr’anno, la contestazione alla Moratti che sfilava a Milano spingendo la carrozzina di suo padre. Che schifo, veramente. Eppure basterebbe poco per capire il senso di questa ricorrenza nazionale: non è la festa di questo o di quel colore – anche se la storia, nonostante i tentativi di riscriverla, è molto chiara in proposito – ma la festa di tutti gli italani, che godono oggi della propria libertà personale grazie alle donne e agli uomini che, nei drammatici anni ’40 del secolo scorso, hanno contribuito a liberare l’Italia dall’odioso regime totalitario fascista. E questa libertà e questa Liberazione devono essere valori attorno ai quali riunirsi senza distinguo e da tutelare in maniera omnipartisan. Basterebbe – e lo dico ai saronnesi, che possono farlo – parlare con Paride Brunetti, tesimonianza vivente di quanto successo allora. Un aperitivo in meno e una chiacchierata in più, e magari se ne esce più intelligenti.

Leggi il seguito di questo post »

DIVENTIAMO AMICI SU FACEBOOK



Inserisci la tua e-mail per sottoscrivere questo blog. Anche in questo caso, alegalli ti manderà una mail ogni volta che scriverà un post. :)

Segui assieme ad altri 4 follower