You are currently browsing the tag archive for the ‘proserpio’ tag.

Allora, intanto scusate ma mi sono impigrito nel successo elettorale, sigh! 😦
È ben una settimana che non aggiorno il blog. La verità è che dopo 11 mesi di campagna elettorale sono un po’ stanchino pure io e sto tirando il fiato. Mi perdonerete? Spero di sì. 🙂

Parliamo di cose serie, dai. Tra i vantaggi di avere alegalli come informatore delle faccende politiche c’è quello che il sottoscritto è un povero ignorante, e tante cose non le sa. Questo fa sì che faccia domande stupide – pretendendo però risposte intelligenti 😉 – su argomenti che gli addetti al settore padroneggiano bene, ma io no. Insomma, per farla breve, vi racconto cosa succede spiegandolo in una maniera che mi auguro sia facilmente comprensibile. Magari è utile a qualcuno, no? 🙂

L’argomento della puntata di oggi – per arrivare finalmente al dunque! – sono le cariche pubbliche da assegnare una volta insediata la nuova amministrazione. Avete un’idea precisa di quante e quali siano le società/associazioni/cooperative/robe varie in cui il Comune è presente con i propri rappresentanti? Fate una pensata, senza spiare qua sotto, e poi controllate quante ne avete prese. Io qualcuna, ma mica tutte.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Riporto di seguito l’articolo apparso sulla Prealpina di oggi riguardo a Tu@Saronno. I nostri due prodi consiglieri, Angelo Proserpio e Massimiliano D’Urso, hanno infatti restituito, nel corso del Consiglio Comunale, i pass per il parcheggio gratuito davanti al Comune. In una serata in cui tanti hanno parlato – com’è giusto che sia, ci mancherebbe! – abbiamo preferito stare zitti e fare una cosa che ci sembrava giusta. Un piccolo ma significativo gesto di cui loro stessi spiegano le ragioni qua sotto. Vi piace? Non vi piace? Che ne pensate? 🙂

«Il pass per posteggiare in Comune a noi non serve, in municipio ci andremo sempre in bicicletta». Con queste parole Angelo Proserpio e Massimiliano D’Urso, della lista civica Tu@Saronno, hanno restituito ai responsabili della segreteria il tagliando messo a disposizione di tutti i consiglieri comunali neo-eletti. «E’ un gesto al quale diamo un significato particolare – spiega Proserpio – l’obiettivo è stato di dimostrare che si può passare dalle parole ai fatti. Si parla infatti spesso dell’importanza di favorire l’utilizzo dei mezzi alternativi all’auto: un impegno che noi condividiamo e che ci ha spinti quindi a compiere una scelta concreta». Il rappresentante della lista civica di maggioranza sottolinea che l’iniziativa ha poi anche un altro valore simbolico: «Con questa scelta abbiamo ribadito che non è nostra intenzione avere alcun tipo di privilegio, per quanto limitato questo possa
essere, e che continueremo quindi a essere dei comuni cittadini. Riteniamo anzi che sia nostro compito impegnarci per essere da esempio agli altri residenti, ai quali spesso viene chiesto di utilizzare il meno possibile l’auto per spostarsi in città». L’auspicio di Tu@ Saronno è che la decisione presa possa presto fare scuola tra le file della maggioranza e dell’opposizione: «Mi auguro che possano esserci altri consiglieri, di ogni schieramento, che seguano prossimamente il nostro esempio – conclude Proserpio – ritengo che i cittadini non potranno che apprezzare quanti rinunceranno al pass, optando magari per la bicicletta».

Sono passati tre giorni dal primo Consiglio Comunale dell’era Porro e io non ho ancora postato niente. Non è che mi sia dimenticato, è che recuperare le giuste informazioni da dare mi risulta molto difficile. Comunque, tra web, Facebook e chiacchiere varie sono riuscito a farmi un’idea di quello che è successo. Vi chiederete “ma alegalli, brutta testa di legno, non ci sei andato al Consiglio, lunedì?”. Sì, tranquilli, sono stato bravo e ci sono andato, ma ho resistito solo un’ora. Un po’ perché c’era tantissima gente (questo è un bene) e io non ho trovato da sedermi. Un po’ perché ho fiutato che sarebbe stata una serata di grandi, grandissime chiacchiere, e a me le chiacchiere piacciono poco. Mi piacciono le discussioni e le decisioni, ma – a parte la nomina di Airoldi a presidente del Consiglio – mi pare che non ne siano state prese. Comunque, la domanda è: com’è che uno che al Consiglio non c’è andato fa così fatica a informarsi? La mia è ignoranza vera, sono disponibile a essere educato, anzi lo spero. Spero esista un sito che raccolga tutti gli interventi fatti così uno può andare a leggerli. Se me lo segnalate sono contento. (A questo proposito, Christian Cortesi mi ha appena segnalato che esiste un archivio dei verbali del Consiglio Comunale. Grazie. Per alegalli tanti” buuuuuuu!”) Intanto, continuate a leggere per vedere cosa ho recuperato io. 🙂

Leggi il seguito di questo post »

Be’, il titolo del post dice già tutto: stasera avrà luogo il primo Consiglio Comunale dell’amministrazione Porro.

Un po’ di info:

Dove: sala consiliare del seminario di Saronno (di fianco al Santuario, per intenderci).
Quando: ore 21.
Per chi è: per tutti i cittadini saronnesi, il Consiglio è un evento pubblico.
Alternative per chi non potesse venire: diretta su su Radio Orizzonti (88.00 FM) dalle 21 in avanti. Domani su Piero da Saronno il video integrale del Consiglio.
Si parlerà anche di: commissioni consiliari, elezione del presidente del Consiglio Comunale, situazione delle partecipate e punto della situazione sulle cariche in scadenza. Cliccate qui per l’ordine del giorno ufficiale (grazie a Gianni Stirati che me l’ha segnalato 🙂 ).

Leggi il seguito di questo post »

DIVENTIAMO AMICI SU FACEBOOK



Inserisci la tua e-mail per sottoscrivere questo blog. Anche in questo caso, alegalli ti manderà una mail ogni volta che scriverà un post. :)

Segui assieme ad altri 4 follower

Annunci