Si sono appena concluse le operazioni di voto, e approfitto di questo momento di “calma piatta” per dire quello che si dice in questi casi, tipo “ringrazio tutti quelli che ci hanno sostenuto comunque vada”, “Venezia è una bella città ma non ci vivrei”, “l’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio”. 🙂

La verità, almeno per come l’ho vista io, e che la campagna elettorale è stata una fatica mostruosa, come al solito, e che solo grazie all’impegno di tutti gli attivisti della lista (alcuni eroici, come Massi D’Urso 🙂 ) siamo riusciti ad arrivare in fondo, cercando di proporre la nostra idea di città nella maniera migliore possibile. Tra 24 ore – minuto più, minuto meno – sapremo com’è andata. In tanti ci hanno sostenuto ai banchetti in centro ed è stato molto bello e istruttivo, come al solito, capire ancora qualcosina in più dei problemi della nostra città. Altrettanto istruttivo è stato conoscere nuove persone tra quelle che s’impegnano nella politica, in tutti gli schieramenti. Bisogna sempre apprezzare chi s’impegna lealmente per il bene della città, anche se non se ne possono sempre condividere le idee. E bisogna anche conoscere chi leale non è, ma i casi mi sembrano fortunatamente una minoranza. 🙂

Infine, prima di percorrere gli ultimi due passi dei 30 che avevo annunciato, voglio ringraziare tutti coloro che hanno seguito, commentato e diffuso questo blog. È stata davvero una bella esperienza, lo scrivo prima di sapere se abbiamo preso gli schiaffi o ci avviamo al trionfo. Ho cercato di condividere con voi il mio modo di vedere le cose, in maniera semplice ma pensata e – mi auguro – anche ben raccontata.

Grazie, davvero. 🙂

Un abbraccio

ag

Annunci